Rifugio Mont Fallère

  • Camburzano c/o Lovato Ecoveicoli
  • Ore 08:00

Dettagli

Tipo di percorso: Strada sterrata
Difficoltà: MC+
Dislivello: 650 mt
Lunghezza: 14 km.

  • La malinconia è incompatibile con l’andare in bicicletta  (James E. Starrs)

     

    Il giro sfrutta le molteplici strade di collegamento agli alpeggi situati lungo il versante settentrionale della Valle d’Aosta centrale, principalmente all’interno della Conca di Vetan sulle pendici della Punta Leissé, della Punta Oilletta e del Monte di Vertosan, culminando nell’ascesa al Rifugio Mont Fallère situato a quota 2.385 nella conca tra il Mont Fallère e il Monte Rosso di Vertosan. Si parte dalla località di Saint-Pierre subito dopo Aosta e si prosegue sino a Vetan frazione dove finisce la strada. L’itinerario suggerito per le mountain bike parte da Vetan Villette, un centinaio di metri più sotto del parcheggio, dove si vede l’indicazione “Itineraires des fromages”. Da qui, si segue sulla strada poderale che attraversa pascoli ed alpeggi ed è caratterizzata da ampi tornanti che fanno prendere quota facilmente. Le pendenze non sono mai proibitive ma la presenza di un fondo sterrato a tratti assai sconnesso e il dislivello di non poco conto rendono l’escursione abbastanza impegnativa. La salita prosegue sino al vallone di Loe dove è situato il rifugio di proprietà della famiglia Vierin. In quest’ultimo tratto e negli immediati dintorni del rifugio si incontrano delle belle sculture lignee scolpite dal maestro artigiano Siro Vierin. Da quassù si può godere degli ampi panorami sulla sottostante vallata centrale e sulle vette perennemente innevate dei gruppi montuosi della Grivola, del Gran Paradiso e della Testa del Rutor. La discesa può avvenire seguendo a ritroso il percorso di salita oppure percorrere un sentiero interamente ciclabile ma che richiede buone capacità di “guida”.